Autres titres intéressants

Panier virtuel

Vous profitez des avantages réservés aux VIP !

En devenant membre Kobo VIP, vous bénéficiez de 10 % de réduction et doublez vos Kobo Super Points sur les articles éligibles.

Article(s) non disponible(s) à la vente
Veuillez vérifier votre panier. Vous pouvez supprimer le ou les articles qui ne sont pas disponibles maintenant ou nous les supprimerons automatiquement au moment du règlement de la commande.
articlesarticle
Évaluations et commentaires (2 20 évaluations
2 commentaires
)

Note globale

4.0 sur 5
20
5 Étoiles 4 Étoiles 3 Étoiles 2 Étoiles 1 Étoiles
8 7 3 1 1

Partagez votre avis

Vous avez déjà partagé votre avis concernant cet article. Merci !

Nous examinons l'avis que vous nous avez soumis. Merci !

Finalisez votre critique

Tous les commentaires

  • 0 personne a trouvé ce commentaire utile

    0 personnes ont trouvé ce commentaire utile

    0 sur 0 personnes ont trouvé ce commentaire utile

    Merci pour votre commentaire !

    Recensione per Romanticamente Fantasy Sito

    Prima di parlarvi di questo quarto volume della serie On Dublin Street concedetemi l’opportunità di ringraziare la casa editrice Mondadori che ci sta permettendo di continuare a conoscere le vicende di questa meravigliosa “famiglia” allargata. Se siete delle fan di questa bravissima autrice, e di questa serie in particolare, converrete con me che sarebbe stato davvero frustrante non poter leggere queste storie, soprattutto considerando il fatto che per quanto siano autoconclusivi i libri sono tutti collegati tra di loro. In questo quarto volume andiamo finalmente a leggere la storia di Hannah e Marco, una storia che abbiamo già in qualche modo intravisto e che inizia quando loro sono poco più che adolescenti. Questo periodo della loro vita ci viene raccontato da Hannah attraverso dei ricordi e andremo a conoscere una ragazza molto diversa da quella che è nel presente. La Hannah adolescente è una giovane molto intelligente ma con le ali tarpate da una profonda timidezza. Sarà l’incontro e la conseguente amicizia con Marco a sbloccare questa situazione e a farle guadagnare fiducia in se stessa. Marco è un ragazzo schivo, taciturno, non ama particolarmente parlare del proprio passato né della propria famiglia ma piano piano, durante le lunghe passeggiate con Hannah all’uscita di scuola, riesce a svelare piccoli pezzi di sé. Con lei si sente libero di essere se stesso, si sente apprezzato, quel senso di inadeguatezza che l’ha sempre accompagnato, accanto ad Hannah svanisce. La loro è un’amicizia che prosegue per diversi anni fino a quando, una notte, diventa impossibile nascondere le loro reali emozioni. Per quanto ci abbiano provato i due infatti sono ben lontani dall’essere soltanto amici. Peccato che la sera stessa il ragazzo sparisca dalla vita di Hannah per ben cinque lunghi anni. La Hannah del presente è ormai una donna, un’insegnante di inglese che ama il proprio lavoro che svolge con passione e dedizione, una donna indipendente ma sempre attorniata da una numerosissima famiglia allargata che ama immensamente (ricontrare i personaggi dei precedenti libri e vedere come le cose si siano evolute per loro è stato magnifico!). L’improvviso ritorno di Marco, però, fa riaffiorare vecchie emozioni, prima fra tutte la rabbia. Rabbia per essere stata abbandonata, rabbia per non averlo avuto accanto in un momento particolarmente difficile della sua vita, rabbia perché rivederlo scatena in lei le stesse identiche sensazioni che le scatenava da ragazza. Marco con la sua tenacia, la sua costanza, la sua caparbietà riesce però a riguadagnare la fiducia di Hannah… per poi perderla nuovamente quando un suo segreto verrà a galla. Stava filando tutti liscio e io ero felice non solo della mia condizione presente, ma soprattutto per il fatto che ero riuscita a superare i problemi del passato. Ancora non sapevo che il passato non dimentica. Il passato è vendicativo. Affiora all’improvviso per tormentarti con i ricordi e le vecchie ferite. È stato parecchio frusrtante leggere di tutte quelle volte in cui Hannah lo rifiuta perché, per quanto razionalmente riesca a comprenderla, Marco è meraviglioso. È  là, sempre presente per dissipare ogni minimo dubbio, è sempre accanto a lei per garantirle che non si ritroverà mai più sola. Ma per Hannah tutto ciò potrebbe non bastare. Potrebbe preferire un amore meno intenso, solamente per non correre il rischio di venire nuovamente ferita… Ammetto che quando ho incontrato per la prima volta Marco e Hannah la mia mente è partita con la fantasia e ha immaginato la loro storia, ed era assolutamente diversa da quella che ho letto. Ma non per questo sono rimasta delusa. È una storia sul primo amore, un primo amore che potrebbe diventare l’amore della vita se solo si ha il coraggio di rischiare. Per scoprire se Hannah ha avuto questa forza non vi rimane che leggerlo… io nel frattempo rimango in attesa di Cole, il migliore amico della ragazza nonché altro personaggio molto intrigante.
  • 0 personne a trouvé ce commentaire utile

    0 personnes ont trouvé ce commentaire utile

    0 sur 0 personnes ont trouvé ce commentaire utile

    Merci pour votre commentaire !

    Magico

    Finalmente dopo anni è arrivato il quarto volume della magica serie di Samantha Young “On Dublin Street”. E’ stato un'emozione per me ritornare dopo anni a passeggiare fra le stradine di Edimburgo. Anche questa volta la Young ha dimostrato la sua bravura, e ha creato una storia d’amore intensa che arriva pian piano. Da Nate e Olivia sono trascorsi 4 anni. Ritroviamo una Hanna non più adolescente. Vediamo tutti con i bimbi, tutta questa grande famiglia di amici sempre insieme nei pranzi della Domenica. Il libro è dal punto di vista di Hanna, e nel primo 30% assistiamo alla sua storia con Marco solo ed esclusivamente attraverso flashback del passato che li vede ragazzini, fino a quando loro due non s'incontrano per caso oramai adulti al matrimonio di una collega. C’è uno stacco psicologico evidente fra la Hanna adolescente e quella adulta, così come si avverte la maturità di Marco, che mi ha fatta sciogliere nel presente per la sua tenacia nel voler tornare a far parte della vita di Hanna. Per almeno il 60% del libro si avverte che c'è qualcosa di non detto che aleggia fra le righe... e quando tutta la verità è scoppiata, è arrivato anche l'ultimo flashback di Hanna che chiude il cerchio sul loro passato. Questa è una storia di seconde possibilità, e le seconde possibilità portano degli strascichi dolorosi che non sempre possono essere dimenticati. Hanna si trova divisa fra la paura e il sentimento che nonostante gli anni passati e la lontananza da Marco, non è mai cambiato. Ma nemmeno Marco ha mai dimenticato la sua Hanna. La young è stata delicata nel trattare delle tematiche difficili. Ho amato Marco, ma ho soprattutto da donna capito Hanna al 100%. Consiglio la lettura di questo volume agli amanti della serie anche perché qualcosa già sapevamo e ci aveva incuriosito nei libri precedenti. Forse avrei cambiato una cosa sul finale, ma ci ha guidati verso un epilogo di quelli che piacciono ai più romantici. Non vedo l’ora di leggere anche la storia di Cole che in questo volume ho amato più che mai!
20

Vous pouvez lire cet article avec l'une des applications et appareils Kobo suivants :

  • ORDINATEUR
  • LISEUSE
  • TABLETTE
  • IOS
  • ANDROID
  • WINDOWS