We've added this item to your cart.
Your £3 CREDIT has been applied
YOU CAN GET £3 off YOUR FIRST PURCHASE

More titles to consider

Shopping Cart

You're getting the VIP treatment!

With the purchase of Kobo VIP Membership, you're getting 10% off and 2x Kobo Super Points on eligible items.

Item(s) unavailable for purchase
Please review your cart. You can remove the unavailable item(s) now or we'll automatically remove it at Checkout.
itemsitem
Ratings and Reviews (113 1234 star ratings
113 reviews
)

Overall rating

4.1 out of 5
1234
5 Stars 4 Stars 3 Stars 2 Stars 1 Star
421 572 182 29 30

Share your thoughts

You've already shared your review for this item. Thanks!

We are currently reviewing your submission. Thanks!

Complete your review

All Reviews

  • 79 person found this review helpful

    79 people found this review helpful

    79 of 86 people found this review helpful

    Thanks for your feedback!

    Meraviglioso ed incalzante, un ottimo Thriller

    Ho avuto l'immensa fortuna di poter ricevere una copia del volume in anteprima. Per questo motivo mi ritrovo qui a fare questa piccola recensione per spiegarvi i motivi per cui questo libro DEVE essere letto assolutamente. Questo volume mi ha colpita fin dal primo momento in cui è stato annunciato Le case editrici ci hanno abituato a titoli completamente stravolti per mia fortuna non è questo il caso, il titolo originale Silent Scream è diventato "Urla nel silenzio" e nonostante non sia una traduzione letterale riesce ugualmente a rendere il significato e l'atmosfera. Stesso discorso per la copertina che non è stata modificata, davvero un'ottima mossa da parte della Newton Compton, con una diversa questo romanzo avrebbe perso un po' il suo significato, impossibile non guardare questo casolare abbandonato nel nulla, sotto un cielo che promette tempesta senza aspettarsi qualcosa di oscuro al suo interno, che la giovane in primo piano sia diretta verso un infausto destino e che le sue urla disperate rimangano "silenziose" ed inascoltate in quel luogo abbandonato. Altro elemento che mi ha colpita è stata la trama che sommata al titolo e alla copertina mi ha attirato senza darmi scampo. La protagonista è Kim Stone, una detective trentacinquenne sopra le righe e diversa dai soliti detective infatti non è una donna dolce e alla ricerca costante di un uomo, che ci ammorba con dettagli intimi della sua vita né il classico detective per cui il caso è al primo posto, la giovane è un maschiaccio, amante delle moto fin da piccola, una donna scontrosa e dai metodi spicci con grandissima disperazione del suo capo costretto a richiamarla di continuo, una donna di buon cuore che nonostante il suo modo di fare e il sarcasmo ed umorismo pungente tiene molto ai suoi colleghi non esitando a rimproverarli all'occorrenza, ai suoi casi cercando di non deludere mai chi mette la vita nelle sue mani e grazie alla sua empatia riesce anche a mettersi nei panni delle vittime, con il desiderio di dare loro la dignità che meritano proprio per questo si ritrova spinta a compiere azioni impulsive e che rischiamo di mettere nei guai anche chi le sta intorno. Kim è una donna con un passato doloroso che ha creato una corazza per difendersi dal mondo e una lottatrice nata. Il personaggio è tratteggiato alla perfezione, e più volte mi è sembrato di averla di fronte, con i suoi difetti e pregi. Un personaggio forte che è entrato nel mio cuore. Kim non è però l'unica protagonista della storia. Con un'abilità fuori dal comune Angela è riuscita a regalarci personaggi caratterizzati perfettamente e non ombre come in certi romanzi, questo a partire dai colleghi di Kim, solitamente siamo abituati a vedere i detective tutti soli o accompagnati da aiutanti anonimi di cui scordiamo presto il nome ma non è questo fortunatamente il caso, gli aiutanti di Kim sono unici e insostituibili, troviamo Bryant il partner di indagini di Kim, un uomo tranquillo e sposato, padre modello, che la nostra detective preferita ama tormentare con battutine, c'è Stacey Wood per metà inglese e metà nigeriana, abilissima ad usare il computer e un po' nerd e Kevin Dawson uomo narcisista e in crisi con la moglie dopo una scappatella, sempre in lotta con Stacey e spesso pessimista. Seguono a ruota Woodward detto Woody, il povero capo di Kim costretto a sopportare il suo carattere impulsivo e colpi di testa e l'affascinante antropologo forense Daniel Bate uomo allegro e con lo stesso umorismo pungente di Kim. Angela non si ferma qui, e ci mostra l'anima delle vittime e addirittura quella del serial killer facendoci entrare direttamente nella sua testa grazie a capitoli dal suo punto di vista. Come ogni thriller che si rispetti i due casi vengono trattati ed esposti molto chiaramente, nessun dettaglio ci viene omesso e nel finale del romanzo ci ritroviamo non solo un serial killer completamente inaspettato ma riusciamo a trovare tutte le risposte alle nostre domande. Cosa posso dire quindi del libro? Che lo adorato, che tutto mi ha colpito, è un volume scorrevole e non annoia mai neanche durante le indagini e gli interrogatori, l'attenzione è sempre alta e quando si ha il timore che tutto possa rovinarsi da un momento all'altro Angela è così abile da buttarti addosso un altro colpo di scena che ci fa saltare sulla sedia. Ho amato questo libro, tanto da votarlo 5 stelle! Mi sento di consigliarlo ad occhi chiusi e con la mano sul fuoco perché sono convinta che vi piacerà, vi immergerete nell'atmosfera e come me non vedrete l'ora di leggere il seguito anche se e questo devo ancora dirlo il libro è perfettamente autoconclusivo, nessun dettaglio viene lasciato al caso e questo lo rende un regalo perfetto per amici e parenti o per tutte le persone che come me si tengono solitamente alla larga delle serie per paura di dover leggere 20 libri per capire già solo la storia principale. Non fatevi quindi venire dubbi ed immergetevi in questa lettura, vi assicuro che ne varrà la pena.
  • 21 person found this review helpful

    21 people found this review helpful

    21 of 23 people found this review helpful

    Thanks for your feedback!

    Bel Thriller!

    Dal un punto di vista sintattico il libro è scritto molto bene, la lettura è comprensibile a tutti i lettori, La storia presenta moltissimi colpi di scena che servono a mantenere viva la lettura ma anche il contatto tra autore e lettore.
  • 5 person found this review helpful

    5 people found this review helpful

    5 of 5 people found this review helpful

    Thanks for your feedback!

    Bellissimo!

    Un mistero da risolvere! che poi diventa qualcosa di più intricato ma rimane sempre scorrevole grazie a uno stile narrativo molto lineare e allo stesso tempo esaustivo. Ne sono rimasta catturata fin dalla prima riga! Complimenti al talento della Marsons che ha saputo convertire una lettrice incallita di romanzi rosa a lettrice amante dei thriller.
  • 2 person found this review helpful

    2 people found this review helpful

    2 of 2 people found this review helpful

    Thanks for your feedback!

    Molto bello!

    Bel libro da leggere tutto d'un fiato! Testo scorrevole che ti prende e appena finito un capitolo non vedi l'ora di andare avanti fino alla fine. Kim corazza dura ma sotto sotto un cuore d'oro. La detective è fantastica. Si fa rispettare e farsi voler bene dai suoi colleghi. Spero di leggere presto il prossimo libro!
  • 3 person found this review helpful

    3 people found this review helpful

    3 of 4 people found this review helpful

    Thanks for your feedback!

    AVVINCENTE E MOZZAFIATO

    THRILLER AVVINCENTE, DOVE NON MANCANO ASSOLUTAMENTE I COLPI DI SCENA. LO CONSIGLIO SICURAMENTE A TUTTI GLI APPASSIONATI DEL GENERE. CAPITOLO DOPO CAPITOLO LA STORIA SI FA SEMPRE PIU' INTRICATA. BELLISSIMO
1234

You can read this item using any of the following Kobo apps and devices:

  • DESKTOP
  • eREADERS
  • TABLETS
  • IOS
  • ANDROID
  • WINDOWS