Skip to Main Content
Immagine di copertina

Qual è il miglior eReader da acquistare?

Di Kobo • aprile 10, 2024

Ecco un’utile panoramica di modelli e opzioni a disposizione per trovare il tuo primo eReader, passare a un dispositivo compatibile con Stylus o fare un upgrade a colori!

Gli eReader hanno fatto tanta strada da quando sono diventati popolari nel 2009. I touchscreen E Ink ad alta definizione di oggi sono antiriflesso e offrono un’esperienza del tutto paragonabile a quella su carta, con il vantaggio di poter ingrandire i caratteri per facilitare la lettura. Come i libri, gli eReader non contengono app e non ti disturbano con notifiche.

I nuovi eReader a colori sono dotati di display adatti a tutti i tipi di pubblicazione, senza il peso di un volume cartaceo. E grazie alla connettività Wi-Fi, all’ampia memoria integrata e alla possibilità del prestito in biblioteca, con un eReader troverai sempre qualcosa da leggere.

Tutti gli eReader passati in rassegna qui permettono di evidenziare e annotare gli eBook. Molti sono inoltre compatibili con Stylus, per rendere questa esperienza ancora più fluida e naturale. Su alcuni modelli puoi creare vari tipi di quaderni sincronizzati con il cloud, trasformando il tuo eReader in un prezioso strumento di lavoro. Infine, è importante sottolineare che gli eReader ormai vengono realizzati pensando all’ambiente, con l’inclusione di plastica riciclata e intercettata prima di finire nei mari.

Gli ultimi eReader offrono una varietà di funzioni per soddisfare le esigenze di tutti i lettori, tra cui gli schermi a colori

Aspetti principali da considerare prima di scegliere il tuo eReader:

  • Display a colori o bianco e nero
  • Dimensioni dello schermo
  • Impermeabilità
  • Quanti libri può contenere?
  • Bluetooth per audiolibri
  • Compatibilità con Stylus
  • Prestito in biblioteca

Alcune funzionalità sono ormai così diffuse che puoi darle per scontate in ogni eReader che sceglierai.

  • Durata batteria: in genere abbiamo l’abitudine di caricare smartphone, tablet o smartwatch quotidianamente, ma la carica di un eReader può durare per giorni, se non per settimane. Non abbiamo preso in considerazione questo aspetto tra quelli principali, perché in genere la ricarica non è una grande preoccupazione.
  • Acquisto di eBook: tutti gli eReader illustrati qui si collegano tramite Wi-Fi a Kobo.com, con la possibilità di scegliere tra milioni di eBook e audiolibri. Sicuramente troverai il titolo che ti interessa!
  • App e sincronizzazione: questi eReader si sincronizzano automaticamente con le app gratuite disponibili su iOS e Android, oltre che sui computer Mac e Windows. Avrai sempre qualcosa da sfogliare, ovunque ti trovi!

I migliori eReader per i lettori occasionali

Kobo Clara Colour e Kobo Clara BW sono eReader ideali per i lettori occasionali o per chi vuole avvicinarsi al mondo degli eBook. Clara Colour e Clara BW sono dispositivi leggeri, compatti e impermeabili (in base ai requisiti IPX8), perfetti da portare in vacanza! Clara Colour e Clara BW dispongono di una memoria di 16 GB, sufficiente ad archiviare centinaia di eBook (anche più di mille, in base alle dimensioni dei file), insieme a decine di audiolibri o manga.

Kobo Clara Colour è perfetto come primo eReader

Lo schermo da 6” di Kobo Clara Colour è, come dice il nome, a colori, con livelli di saturazione e dettaglio paragonabili a una rivista. Presenta inoltre ComfortLight PRO, per leggere agevolmente anche in condizioni di scarsa luminosità. L’emissione di luce blu viene ridotta a favore di toni più caldi in modo da non affaticare la vista e non compromettere le ore di riposo.

E per i momenti in cui vuoi dare una tregua sia alle mani che agli occhi, entrambi i dispositivi Clara possono riprodurre audiolibri grazie alla connessione Bluetooth.

Kobo Clara BW ha tutto quello che gran parte dei lettori desiderano

Per chi non cerca un eReader a colori, Kobo Clara BW ha tutte le funzionalità del suo analogo a colori, ma con un chiarissimo schermo bianco e nero e un prezzo più basso.

L’eReader per gli appassionati di lettura

Kobo Libra Colour è pensato per chi ama leggere e vuole passare ai libri digitali. Avrai intuito che anche questo dispositivo è a colori, ma ha un touchscreen da 7” rispetto al cugino più compatto, Clara Colour. Anche questo eReader soddisfa i requisiti di impermeabilità IPX8. Libra Colour ha maggiore spessore, paragonabile a un volume brossurato, ma si mantiene abbastanza leggero in modo da permetterti di godere tante ore di lettura. La sua memoria da 32 GB può ospitare migliaia di eBook e centinaia di audiolibri, graphic novel e manga, per mantenere il tuo scaffale sempre pieno. La connettività Bluetooth ti consente di rilassarti a mani libere.

Kobo Libra Colour è l’eReader da appassionati

I pulsanti voltapagina sono posti sul bordo ergonomico, che consente di maneggiare in tutta praticità il dispositivo mentre prendi appunti o evidenzi brani (in quattro colori) con Kobo Stylus 2. A noi piace tenere i pulsanti sotto il pollice sinistro mentre teniamo la Stylus con la mano destra, ma puoi anche scegliere di fare l’opposto, dato che i pulsanti cambiano automaticamente orientamento insieme a te. Stylus si attacca al bordo dell’eReader grazie ai magneti invisibili in modo da averla sempre a portata di mano per annotare eBook e PDF, o per creare quaderni digitali destinati allo studio, al lavoro e alle liste quotidiane. Libra Colour può convertire la scrittura a mano in chiarissimo testo digitale e ricercabile. Grazie all’integrazione con Dropbox e Google Drive, puoi caricare documenti sull’eReader ed esportare i quaderni su Dropbox o visualizzarli su Kobo.com/notebooks.

I grandi eReader per andare oltre la lettura

Se ti piace annotare eBook, PDF e quaderni, pensa a un eReader di dimensioni più grandi compatibile con Stylus. Questi dispositivi hanno tutta la praticità di una libreria digitale personale con tantissimo spazio sullo schermo a filo, in modo da evidenziare comodamente e tenere traccia di ogni ispirazione.

Evidenzia, scrivi commenti e sincronizza i quaderni su Dropbox con Kobo Sage e Kobo Stylus 2

Per chi privilegia lo spazio rispetto ai colori ma desidera comunque 32 GB di memoria, Bluetooth, compatibilità con Stylus e sincronizzazione sul cloud per quaderni e documenti, Kobo Sage con touchscreen E Ink HD da 8” e pulsanti voltapagina rappresenta un’interessante alternativa.

Passando a dimensioni più grandi, Kobo Elipsa 2E ha un touchscreen da 10,3” compatibile con Stylus: uno strumento prezioso per chi ama approfondire le sue letture e ha tante idee da buttar giù. Grazie a 32 GB di memoria e alla sincronizzazione sul cloud, lo spazio non manca!

Raccogli le tue idee migliori su Kobo Elipsa 2E

Kobo Sage e Kobo Elipsa 2E sono compatibili con Kobo Stylus 2, e possono convertire la scrittura a mano in testo digitale formattato e ricercabile, a prescindere dal fatto che tu crei quaderni da zero o che tu scelga un modello. L’integrazione con Dropbox e Google Drive offre la possibilità di salvare i documenti digitali insieme a eBook e audiolibri, con il back-up automatico dei tuoi quaderni su Kobo.com/notebooks.

Altre funzionalità degli eReader

Prestito in biblioteca

Tutti gli eReader Kobo qui citati permettono di accedere al prestito digitale in biblioteca grazie all’app dedicata Libby. Libby funziona con le biblioteche che fanno parte della piattaforma di prestito di eBook OverDrive*: visita overdrive.com/libraries per vedere se c’è anche la tua.

Se usi già Libby, puoi accedere al tuo account su un eReader Kobo e sincronizzare gli eBook che hai già preso in prestito.

Wishlist

Se vuoi usare il tuo eReader anche per gli acquisti, allora potresti aver bisogno di una wishlist in modo da programmare le tue prossime letture. Tutti gli eReader qui elencati permettono di creare una wishlist e di comprare libri, sincronizzandosi con le app Kobo e con il sito web Kobo.com.

Supporto per altre tipologie di lettura

Se salvi articoli online per leggerli successivamente tramite l’app Pocket, potrai accedervi anche dal tuo eReader Kobo. Se non lo fai ancora, invece, pensaci bene: avere degli articoli pronti da leggere su un dispositivo dedicato e senza distrazioni potrebbe essere la motivazione che ti serve! L’iscrizione a Pocket è gratuita.

eReader vs. tablet

Non sai ancora se investire in un eReader o leggere su un iPad o tablet Android (o su smartphone)? In questo caso, ricorda che ci sono alcune importanti differenze tra la lettura su tablet tramite un’app per eBook e la lettura su eReader:

I veri appassionati dovrebbero conoscere le differenze tra eReader e tablet

  • Durata batteria: dopo aver letto sul tablet tutto il giorno, probabilmente dovrai ricaricare il dispositivo. Sull’eReader, invece, persino il lettore più instancabile avrà intere giornate di autonomia.
  • Peso: le grandi batterie e gli schermi in vetro di molti tablet li rendono considerevolmente più pesanti di un eReader con schermo delle stesse dimensioni.
  • Colori: i nuovi modelli di eReader sono dotati di schermo a colori, quindi scegliere questo dispositivo non significa più dover limitarsi al bianco e nero (ma la lettura monocromatica su questi dispositivi dedicati rimane estremamente piacevole). In ogni caso, bisogna ammettere che i colori degli schermi LED o retroilluminati dei tablet sono solitamente più vivaci rispetto a quelli degli eReader, mentre questi ultimi sono più simili all’esperienza su carta.
  • Affaticamento visivo: come la carta, gli schermi E Ink degli eReader sono antiriflesso e offrono leggibilità ottimale in varie condizioni di luminosità, che si tratti di luce solare diretta o di una lampada sul comodino. Lo schermo dei tablet invece emette luce verso gli occhi e, per mantenersi visibile, aumenta la luminosità in condizioni di luce intensa, il che ne complica l’utilizzo all’aperto. Puoi regolare (o disattivare) la luminosità dello schermo degli eReader. Molti utenti preferiscono infatti tenerla al minimo, in modo da avere la luminosità sufficiente per leggere in ambienti bui.
  • Sonno: gli eReader con ComfortLight PRO permettono di ridurre la luce blu a favore di tonalità più calde nel corso della giornata, come molti tablet e smartphone, in modo da ridurre l’affaticamento visivo e preservare la qualità delle ore di riposo.
  • Concentrazione: un tablet ricco di app è sicuramente utile, ma ciò implica un costante rischio di distrazione. Fatta eccezione per Pocket e Libby, gli eReader non hanno propriamente delle app e garantiscono quindi un livello di attenzione più elevato.

Gli eReader sono leggeri, hanno una batteria che dura a lungo e sono pensati per rendere la lettura comoda e piacevole

*OverDrive è disponibile solo in alcuni Paesi. La disponibilità degli eBook varia a seconda della biblioteca.

Hai bisogno di contattarci?

If you would like to be the first to know about bookish blogs, please subscribe. We promise to provided only relevant articles.