Abbiamo aggiunto questo articolo al carrello.
Il tuo 5 € CREDITO applicato
OTTIENI SUBITO Sconto del 5 € IL TUO PRIMO ACQUISTO

Altri titoli da considerare

Carrello

Sarai trattato da vero VIP!

Con l'acquisto dell'abbonamento Kobo VIP avrai lo sconto del 10% e il doppio di Kobo Super Points su determinati prodotti.

Prodotti non disponibili per l'acquisto
Controlla il carrello. È possibile eliminare uno o più prodotti, oppure verranno rimossi automaticamente prima del pagamento.
elementielemento
Valutazioni e recensioni del libro (1 3 classificazione a stelle
1 recensioni
)

Valutazione complessiva

4,0 fuori da 5
3
5 Stelle 4 Stelle 3 Stelle 2 Stelle 1 Stella
1 1 1 0 0

Condividi le tue opinioni

Hai già condiviso la tua opinione per questo articolo. Grazie!

Stiamo attualmente rivedendo la tua richiesta. Grazie!

Completa la recensione

Tutte le recensioni del libro

  • 0 persona ha trovato utile questa recensione

    0 persone hanno trovato utile questa recensione

    0 su 0 persone hanno trovato utile questa recensione

    Grazie per i commenti.

    A cura di Poppy

    Black. Un nome breve, conciso ed essenziale, ma che al solo pronunciarlo mette i brividi a chiunque lo senta menzionare. Si può, secondo voi, passare da un colore chiari che rimandano alla luce e alla speranza, ad un nero abissale, oscuro, come un tunnel senza uscita? Difficile, a meno che questi colori non abbiano già dall'inizio un'ombra, un grigiore che li pedina senza mantenere una distanza di sicurezza. Un adolescente dal viso cupo e inespressivo, senza veri amici o una famiglia che lo sostenga davvero; un ragazzo che ha visto solo il grigiore in mezzo ai colori della sua città e che è destinato a spegnersi lentamente, come quando la luna cala dietro l'orizzonte e il sole prende il suo posto, accecando gli occhi con i suoi raggi intensi, così che il giorno possa sovrastare la notte. Per Black non è così, non è mai stato così. Il sole non lo ammira da tempo e la notte incombe costantemente sulla sua anima. Dopo la scomparsa di quella ragazzina folle e spensierata dai capelli biondi lucenti e gli occhi azzurri come il mare, che l'aveva trascinato sulla scogliera per buttarsi nel lago e liberare tutte le preoccupazioni che lo tormentavano. Lei era la sua luce, la sua speranza, il suo bel sole che tanto gli scaldava il cuore. Dopo anni da quei momenti, Black non ha mai rivisto quella ragazzina e nel frattempo quel che ho citato prima si è avverato: i colori della sua anima non sono riusciti a prevalere sulle ombre schiaccianti e il nero ormai è tutto ciò che gli appartiene. Nero come il sangue copioso e scuro che vede fuoriuscire dai corpi delle sue prede; nero come la pelle decomposta di queste persone che perdono la propria vita; nero come il mancato pentimento dopo ogni lavoro svolto e nero come la sua anima, oscura e che puzza di peccati lerci. Black lavora per un club che ha un solo scopo, uccidere. Lui non chiede, non vuole informazioni, non vuole sapere niente di tutte queste persone. Esegue e basta perché non ha sentimenti di compassione per loro e non ha paura di essere un mostro agli occhi di tutti. Black è un muro invalicabile, indistruttibile e non ha punti deboli. Tutti hanno paura di lui e nessuno osa sfidarlo. Chiunque pronunci il suo nome è dannato e chiunque senta parlare di lui conferma le voci che girano sul suo conto: è una bestia senza pietà e non si vergogna di esserlo. Black però non ha dimenticato cosa significa scorgere la luce o addirittura riuscire a conviverci; l'ha semplicemente accantonato nel cassetto più profondo del suo cuore e non l'ha più riaperto. Ci sarà qualcosa però che permetterà a questo piccolo cassetto di essere strattonato e creare uno spiraglio; una luce fortissima che anni fa l'aveva reso felice ma che adesso è sfocata, annebbiata e dilaniata dall'autodistruzione. La sua Rose, che tanta vita gli aveva donato. La ritrova priva di sensi, con una siringa infilzata nel braccio e una chiazza di sangue vicino alle sue gambe. Rose è un angelo puro che è stato strappato dalla sua vita felice per essere ridotta in quello stato. I suoi occhi sono spenti, privi di vitalità, niente è rimasto di quella giovane ragazza che amava nuotare nell'acqua gelida sotto la scogliera. Vi ricordate quando ho detto che Black non prova compassione per le persone? Beh, questo prima che ripiombasse Rose nella sua vita. Niente può intaccare la freddezza e l'indifferenza nei suoi gesti e nelle sue parole ma il suo corpo e le sue braccia sono spinte dall'istinto di aiutarla. Perchè? Possibile che quei ricordi lontani possano ancora far leva nella sua anima? Possibile che questo tunnel privo di speranza abbia avuto in realtà sempre una via di uscita? Il rapporto fra Rose e Black sembrerà strano e insolito ma è proprio questo che vi farà innamorare di loro. Entrambi si faranno conoscere in un modo diverso ma mostreranno lati del loro carattere inaspettati. Rose è una vera guerriera, una donna con un grande spirito di vita e di riscatto. Black non sa che durante tutti questi anni la sua vita è stata stravolta e la luce che si portava dentro ormai è svanita, spenta. Lei è davvero una piccola eroina che non ha paura di niente, nemmeno dell'uomo più temuto del posto. Invece di allontanarsi da lui, per non mettere a repentaglio la sua vita, cerca di diminuire sempre di più la distanza che li separa. Black è una sorpresa. Anche l'uomo peggiore del mondo ha un cuore che batte nel petto e lo vedrete in vesti diverse durante tutta la lettura. In realtà, il suo nero ha tantissime sfumature che si sostituiscono rapidamente e cercano di prevalere l'una sull'altra. Lui è il suo tormento e lei è la sua luce. Combaciano perfettamente l'uno con l'altro e riescono a creare un equilibrio di emozioni e sensazioni che mi hanno fatto palpitare ogni volta che i loro occhi si incrociavano. Recensione completa sul blog Love is in the books
3

Puoi leggerlo utilizzando uno qualsiasi dei seguenti dispositivi o una app Kobo:

  • DESKTOP
  • eREADER
  • TABLET
  • IOS
  • ANDROID
  • WINDOWS