Altri titoli da considerare

Carrello

Sarai trattato da vero VIP!

Con l'acquisto dell'abbonamento Kobo VIP avrai lo sconto del 10% e il doppio di Kobo Super Points su determinati prodotti.

Prodotti non disponibili per l'acquisto
Controlla il carrello. È possibile eliminare uno o più prodotti, oppure verranno rimossi automaticamente prima del pagamento.
elementielemento
Scopri i nostri suggerimenti
Valutazioni e recensioni (6 18 valutazioni con stelle
6 recensioni
)

Valutazione complessiva

4.0 su 5
18
5 Stelle 4 Stelle 3 Stelle 2 Stelle 1 Stelle
7 5 5 1 0

Condividi le tue opinioni

Hai già condiviso la tua opinione per questo articolo. Grazie!

Stiamo attualmente rivedendo la tua richiesta. Grazie!

Completa la recensione

Tutte le recensioni

  • 2 persona ha trovato utile questa recensione

    2 persone hanno trovato utile questa recensione

    2 su 2 persone hanno trovato utile questa recensione

    Grazie per i commenti.

    Fanastico!

    Bel libro! avvincente, la trama ben scritta, travolge il lettore fino alla fine. le descrizioni sono precise e complete, permettono al lettore di entrare nella storia.
  • 1 persona ha trovato utile questa recensione

    1 persone hanno trovato utile questa recensione

    1 su 1 persone hanno trovato utile questa recensione

    Grazie per i commenti.

    Carino

    Un libro scritto bene in modo semplice , una storia che rispecchia abbastanza la realtà da leggere
  • 0 persona ha trovato utile questa recensione

    0 persone hanno trovato utile questa recensione

    0 su 0 persone hanno trovato utile questa recensione

    Grazie per i commenti.

    Bello

    Una frizzante commedia ambientata in una redazione di giornale, in cui il lavoro e i sogni di un'aspirante giornalista si mischiano con le sue (dis)avventure sentimentali. Consigliato.
  • 0 persona ha trovato utile questa recensione

    0 persone hanno trovato utile questa recensione

    0 su 0 persone hanno trovato utile questa recensione

    Grazie per i commenti.

    Interessante!

    Stile asciutto e scorrevole e interessante ambientazione nel contesto del giornalismo. Una bella storia romantica
  • 0 persona ha trovato utile questa recensione

    0 persone hanno trovato utile questa recensione

    0 su 0 persone hanno trovato utile questa recensione

    Grazie per i commenti.

    Recensione per Romanticamente Fantasy Sito

    VOTO 3,5 STELLINE “L’amore non è mai come sembra” è un libro autoconclusivo dell’autrice Francesca Redolfi che ha inserito all’interno del volume il suo retaggio lavorativo come cronista e redattrice. In ogni pagina, infatti, s’intuisce la conoscenza profonda dell’ambiente in cui Gaia si destreggia ogni giorno. Gaia Pollini ha ventiquattro anni e da due è collaboratrice precaria al quotidiano “La voce di Milano”. Come tutti quelli nella sua situazione, spera di essere assunta per iniziare il praticantato e poter così dare l’esame di stato indispensabile per inscriversi all’Ordine dei Giornalisti. È dipinta come una ragazza spigliata e solare, che si butta a capofitto nel proprio lavoro, ma anche un po’ zerbino, pronta a dire sempre di sì a tutto ciò che le viene chiesto di fare. In tutta onestà, non ho avuto una buona opinione di questa protagonista o, comunque, sono stata combattuta a riguardo. Positivamente sul fatto che si fidi dell’amore, del proprio ragazzo e che, nonostante riceva avance da altri, non se ne renda conto perché innamorata. Negativamente per il carattere introverso, non di far valere le proprie ragioni e troppo credulona. Vittorio. Il fidanzato. Il bello e dannato? Dannato sicuramente. Io lo dannerei per il resto dell’eternità! Appena ho iniziato a leggere di lui, del suo comportamento e del suo carattere, ho iniziato a odiarlo. E il fatto che Gaia fosse sempre pronta a giustificarlo? Negativo davvero. Ma si sa, quando si è innamorati, non si vede a un palmo dal proprio naso. E poi arriva Diego. L’antagonista. Il nuovo collaboratore che si occuperà di Cronaca Bianca, come Gaia. Sembra un degno rivale nella corsa per verso l’assunzione, perché scrive dannatamente bene. Ma è anche dannatamente bello. Lei, però, sembra essere l’unica a non subirne il fascino, perché innamorata di un altro e troppo preoccupata per il proprio posto da cronista. Attorno a loro s’intrecceranno le storie dei genitori di Gaia, del direttore del giornale Lorenzo che la chiama Pollìni e dei vari collaboratori del giornale. Molti sono i personaggi che mi hanno fatto arrabbiare, oppure gioire per la bontà del loro animo. Massimo, Pietro, Cinzia, Elena, Samantha, Roberta, Beatrice, Giulio, Licia. Ma Aisha, Lena e Charlie mi hanno conquistato in modo particolare. Un libro in cui l’intreccio si riempie di segreti a ogni nuova pagina, alcuni sui quali non si è quasi indagato - marginali alla storia - ma che hanno appesantito e rallentato la lettura. Segreti di cui, però, si riusciva già a intuire molte cose dalle battute dei personaggi, forse troppo esplicite. Ho trovato poco interessanti o pertinenti alcune descrizioni e fatti, così come certe scelte, compiute per allungare la storia. È solo dopo la metà del libro che la trama entra nel vivo, diventa realmente romance, ed è la parte che mi è piaciuta di più. Soprattutto il finale. Non mi è dispiaciuto che fosse solo Gaia a raccontare la storia, ma a volte avrei voluto conoscere cosa c’era dietro lo scintillio d’un paio d’occhi “di un colore strano che vira dal castano ad altri toni indefinibili”. Mesi estivi pieni di segreti, tradimenti e bugie. Di chi? A chi? Lo saprete soltanto leggendo questa storia che mi ha lasciato combattuta su vari fronti come l’amicizia e l’amore. Ovviamente questo è solo il mio pensiero da lettrice. Lieta soltanto che Gaia da bruco si sia trasformata in farfalla.
18

Puoi leggerlo utilizzando uno qualsiasi dei seguenti dispositivi o una app Kobo:

  • DESKTOP
  • eREADER
  • TABLET
  • IOS
  • ANDROID
  • BLACKBERRY
  • WINDOWS