Abbiamo aggiunto questo articolo al carrello.
Il tuo 5 € CREDITO applicato
OTTIENI SUBITO Sconto del 5 € IL TUO PRIMO ACQUISTO

Altri titoli da considerare

Carrello

Sarai trattato da vero VIP!

Con l'acquisto dell'abbonamento Kobo VIP avrai lo sconto del 10% e il doppio di Kobo Super Points su determinati prodotti.

Prodotti non disponibili per l'acquisto
Controlla il carrello. È possibile eliminare uno o più prodotti, oppure verranno rimossi automaticamente prima del pagamento.
elementielemento
Valutazioni e recensioni (1 16 classificazione a stelle
1 recensioni
)

Valutazione complessiva

4,4 fuori da 5
16
5 Stelle 4 Stelle 3 Stelle 2 Stelle 1 Stella
9 5 2 0 0

Condividi le tue opinioni

Hai già condiviso la tua opinione per questo articolo. Grazie!

Stiamo attualmente rivedendo la tua richiesta. Grazie!

Completa la recensione

Tutte le recensioni

  • 1 persona ha trovato utile questa recensione

    1 persone hanno trovato utile questa recensione

    1 su 1 persone hanno trovato utile questa recensione

    Grazie per i commenti.

    Recensione per Romanticamente Fantasy Sito

    Il libro di cui vi parlo oggi è Strike in amore di Kate Stewart. È il secondo volume della serie Balls in Play, per ora composta da due libri, ad arrivare in Italia. Il prossimo libro dovrebbe intitolarsi “Sweeping the Series” ma non è ancora uscito nemmeno in inglese. Non conoscevo questa autrice, ma mi sono gettata a capofitto sul primo volume, nel settembre scorso, per due motivi semplicissimi: era uno sport romance, genere che adoro, e parlava di lui, il Grande Gioco, quello sport meraviglioso che è il baseball, a cui mi sto appassionando. Le mie vicende familiari, infatti mi costringono ad amarlo: mia figlia gioca a softball, mio marito non si perde una partita in televisione, e io cerco, come posso, di stare loro dietro e capirci qualcosa. A suo tempo ho apprezzato tantissimo la storia d’amore tra il lanciatore Rafe e la sua Alice, ma c’era un personaggio che mi aveva incuriosito tantissimo, soprattutto per il suo carattere: Andy, il ricevitore della squadra degli Swampgators di Charleston, città in cui è ambientata la serie. Proprio a lui è dedicato questo delizioso sport romance. Alla fine del libro precedente avevamo lasciato Rafe e Alice al settimo cielo: lui era stato acquistato dalla squadra di Denver che milita nella Major League, e lei aveva accettato di sposarlo e seguirlo in Colorado. A Charleston rimaneva un Andy distrutto: aveva perso il suo migliore amico e “partner in crime”, e aveva deciso di annunciare il suo ritiro dal baseball giocato, per dedicarsi alla sua attività di titolare di un locale e produttore artigianale di birra. A peggiorare lo stato del suo umore gli era piombata sulla testa la tegola Kristina: la ragazza, di cui era innamorato da anni, con cui però non c’era stato nemmeno un bacio, gli aveva confessato di essere pazza di Rafe, e, non potendo più sopportare di vederlo felice con Alice, aveva deciso di partire assieme al figlioletto per un’altra città, spezzandogli il cuore. Viste le premesse, l’Andy che ci troviamo di fronte è un uomo distrutto: addio carriera, addio amore, tutto da ricostruire. Complice la festa di fidanzamento di Alice e Rafe, a cui deve fare da testimone, conosce la protagonista femminile del libro, la meravigliosa, stupefacente, divertente e commovente April. Lui è ubriaco marcio, ma il loro incontro è di una dolcezza disarmante, e l’uomo che il lettore si trova di fronte è indimenticabile. Messo a nudo dall’alcol, apre il suo cuore alla bella donna appena conosciuta, confessando di cercare una ragazza “dal cuore grande” e sussurrandole, durante un ballo, prima di separarsi da lei, di donare il suo a un uomo che davvero se lo meriti. April è un’eroina meravigliosa. Donna del suo tempo, lavora al centralino del 911 e vive per la famiglia, aiutando le sorelle a crescere i tanti nipoti. È veramente una ragazza dal cuore grande, immenso, uscita da pochissimo dalla relazione con l’unico uomo che abbia mai amato. Ma non è spezzata, solo triste, e alla ricerca della felicità. In Andy vede tutto il buono che questo omone ha dentro di sé, e quella sera, alla festa, si prende una cotta colossale per lui, ammaliata dalle parole che le dice. Peccato che, al loro secondo incontro, Andy non si ricordi nulla… Quella era stata la notte peggiore della sua vita, in cui aveva toccato il fondo, mentre per April era stata una sera impossibile da dimenticare. Andy si sentiva così perso da non voler essere trovato, mentre April credeva di aver aperto il cuore ad un uomo meraviglioso. Ecco, non vi racconto nient’altro della trama, tanto lo sappiamo tutte che, dopo un sacco di vicissitudini, ci sarà l’agognato happy ending. Quello che voglio farvi capire è che la Hudson ha scritto un capolavoro di sport romance. Andy e April sono niente di meno che perfetti. Il loro carattere è perfetto. Le loro interazioni sono perfette. L’evoluzione del loro amore è perfetta. Tutto, in questo libro, contribuisce a coinvolgere il lettore, a farlo ridere e sognare, a fargli battere il cuore. Andy è l’uomo che tutte vorremmo incontrare: bello ma non bellissimo, forte, solido, rispettoso, dal cuore immenso e generoso, piegato ma non spezzato, e dalla grande capacità di rinascita. Sono questi gli uomini di cui adoro leggere, non i miliardari noiosi e narcisisti che popolano libri sempre tutti uguali! April è indimenticabile, con la sua parlata calda del sud, con il suo spirito fresco e tutto rivolto al prossimo, con la gioia di vivere che si porta dietro e che non l’abbandona mai. Scritto con maestria e forte di una traduzione e un editing veramente accurati, Strike in amore è un libro che non dovete assolutamente farvi scappare, per me è uno dei migliori letti fino ad ora. Parla molto dello sport giocato, forse un pochino meno del primo volume, purtroppo, perché questo è un punto a favore per chi ama il genere sport romance. Occhi a cuoricino assicurati, e ricordatevi le parole del grande Yogi Berra: “L’amore è la cosa più importante al mondo, ma anche il baseball non è male.”
16

Puoi leggerlo utilizzando uno qualsiasi dei seguenti dispositivi o una app Kobo:

  • DESKTOP
  • eREADER
  • TABLET
  • IOS
  • ANDROID
  • WINDOWS