Skip to main content

Altri titoli da considerare

Carrello

Sarai trattato da vero VIP!

Prodotti non disponibili per l'acquisto
Controlla il carrello. È possibile eliminare uno o più prodotti, oppure verranno rimossi automaticamente prima del pagamento.
elementielemento
elementielemento
Valutazioni e recensioni del libro ()

Valutazione complessiva

4,2 su 5
5 Stelle
8 reviews have 5 stars
4 Stelle
6 reviews have 4 stars
3 Stelle
2 reviews have 3 stars
2 Stelle
1 reviews have 2 stars
1 Stella
0 reviews have 1 stars

Condividi le tue opinioni

Hai già condiviso la tua opinione per questo articolo. Grazie!

Stiamo attualmente rivedendo la tua richiesta. Grazie!

Completa la recensione

Tutte le recensioni del libro

  • Recensione per Romanticamente Fantasy Sito

    Nonostante la prima parte del libro scorra un po’ lenta, e io non sia una grande sostenitrice della narrazione in terza persona, questo fantasy distopico – sempre se così si può definire – è riuscito a coinvolgermi in modo semplice e davvero accattivante. Il mondo che questo romanzo ci fa conoscere è reduce da una lunga e sofferta guerra tra due popoli, i Valoriani e gli Herrani, un conflitto di grandi proporzioni che è terminato con la clamorosa vittoria dei primi, e la conseguente sottomissione e riduzione in schiavitù dell’altra fazione. Ed è proprio sullo sfondo di questa eterna rivalità che nasce la storia di Kestrel e Arin, lei giovane figlia di un generale valoriano, lui umile servitore herriano comprato dalla stessa Kestrel a un’asta al mercato degli schiavi. Il rapporto tra i due ragazzi all’inizio è dominato da una profonda diffidenza e sfiducia reciproca, che nel caso di Kestrel si trasforma ben presto nella curiosità di conoscere quell’herriano così rigido e inespressivo… ma anche intelligente, orgoglioso e schietto fino all’inverosimile. Troppo scaltro per essere un semplice schiavo. Anche Arin col tempo aprirà gli occhi e si renderà conto che quella fanciulla buona, gentile e tremendamente sveglia, un’abile stratega confinata nel corpo di una ragazzina, non è affatto sua nemica, pur appartenendo a un mondo di avversari crudeli e meschini. E questa scoperta sarà per lui un grosso ostacolo, che rischierà di mandare a monte la sua intera missione. Perché Arin ha un segreto e un importante obiettivo da perseguire, uno scopo che ha il sapore della vendetta, del riscatto e della libertà, un piano che vacillerà sotto il peso di sentimenti inaspettati che i due ragazzi inizieranno a provare l’uno per l’altra. Il dilemma che Arin si troverà costretto ad affrontare non è affatto semplice: è giusto sacrificare un amore tenero, puro e innocente per realizzare un sogno di rivalsa e indipendenza? Beh, qualunque sia la scelta, il tradimento brucerà gli animi come un tizzone ardente, rischiando di far crollare quel fragile castello di fiducia che era sorto tra i tua ragazzi con grandissima fatica, e che, con la stessa fatica, dovrà essere di nuovo costruito, mattone dopo mattone, soprattutto quando il ruolo di padrone e quello schiavo rischieranno di essere invertiti tra loro. La storia d’amore di Arin e Kestrel non è affatto convenzionale, è vero che nasce un po’ in sordina, ma poi sboccia con la delicatezza di un’illusione, si scontra con le dure responsabilità di una rivalità ingiusta e crudele, per poi brillare di luce propria come se fosse l’unica stella in un cielo tetro di guerra e risentimento. Una storia che ti conquista in punta di piedi, con una dolcezza e una semplicità che non ti aspettavi, fino a lasciarti con l’amaro in bocca per colpa di un finale in sospeso, intriso di rimpianti, ma comunque avvolto da un sottile velo di speranza.

    Grazie per i commenti.

    4 persona ha trovato utile questa recensione

    4 persone hanno trovato utile questa recensione

    4 su 4 persone hanno trovato utile questa recensione

  • Romantico ma reale

    Non credo si possa definire solo "un libro per ragazzi" . Nonostante il racconto ruoti attorno ad una storia d'amore, non ci sono i soliti clichè. E' veramente scritto bene, descrive bene i personaggi, gli stati d'animo. E finalmente non abbiamo il solito protagonisca : bello, ricco a dismisura e tenebroso!! Ma un ragazzo vero

    Grazie per i commenti.

    2 persona ha trovato utile questa recensione

    2 persone hanno trovato utile questa recensione

    2 su 2 persone hanno trovato utile questa recensione

Puoi leggerlo utilizzando uno qualsiasi dei seguenti dispositivi o una app Kobo:

  • DESKTOP
  • eREADER
  • TABLET
  • IOS
  • ANDROID