More titles to consider

Shopping Cart

You're getting the VIP treatment!

With the purchase of Kobo VIP Membership, you're getting 10% off and 2x Kobo Super Points on eligible items.

Item(s) unavailable for purchase
Please review your cart. You can remove the unavailable item(s) now or we'll automatically remove it at Checkout.
itemsitem
See your RECOMMENDATIONS

Ratings and Reviews

Overall rating

3.5 out of 5
4
5 Stars 4 Stars 3 Stars 2 Stars 1 Stars
0 2 2 0 0

Share your thoughts

You've already shared your review for this item. Thanks!

We are currently reviewing your submission. Thanks!

Complete your review

All Reviews

  • 3 person found this review helpful

    3 people found this review helpful

    3 of 3 people found this review helpful

    Thanks for your feedback!

    Sottile inquietudine

    Un thriller corale, che unisce tre diversi punti di vista incastrandoli a mosaico in maniera spiazzante. La memoria che lentamente riaffiora attraverso le immagini e il senso catartico di tristezza che ammanta il finale sono i punti forti della storia. Un buon intreccio. Lettura piacevole.
  • 3 person found this review helpful

    3 people found this review helpful

    3 of 3 people found this review helpful

    Thanks for your feedback!

    Un racconto... memorabile.

    In memoria è un racconto che scivola via graffiando però, al suo passaggio, piccole parti di pelle e di cuore così come farebbe un coltello molto ben affilato. Ci si ferisce e si ode uno stridore sinistro nello orecchie come prodromico a un evento nefasto. Anche in questo caso poche pagine che bastano però per spalancare davanti ai nostri occhi un mondo orribile, a tinte nere e rosso cupo, totalmente e drammaticamente reale, moderno e attuale. Un mondo che la Caramanico plasma a suo uso e consumo (e a nostro beneficio) rendendolo ancora più creepy, spaventevole e disturbante, come se la violenza non fosse già abbastanza disturbante in sé e per sé. La piccola voce che sentiamo nelle orecchie accappona la pelle, gela il sangue, fa serrare la mascella e aggiunge terrore all'orrore. Se pure l'argomento non è niente che non sia già stato letto, alcuni espedienti narrativi rendono questo racconto davvero... memorabile. Buona lettura!
4

You can read this item using any of the following Kobo apps and devices:

  • DESKTOP
  • eREADERS
  • TABLETS
  • IOS
  • ANDROID
  • WINDOWS