More titles to consider

Shopping Cart

You're getting the VIP treatment!

With the purchase of Kobo VIP Membership, you're getting 10% off and 2x Kobo Super Points on eligible items.

Item(s) unavailable for purchase
Please review your cart. You can remove the unavailable item(s) now or we'll automatically remove it at Checkout.
itemsitem
Ratings and Reviews (23 208 star ratings
23 reviews
)

Overall rating

4.3 out of 5
208
5 Stars 4 Stars 3 Stars 2 Stars 1 Stars
113 55 28 4 8

Share your thoughts

You've already shared your review for this item. Thanks!

We are currently reviewing your submission. Thanks!

Complete your review

All Reviews

  • 6 person found this review helpful

    6 people found this review helpful

    6 of 6 people found this review helpful

    Thanks for your feedback!

    Lettura affascinante

    Devo dire che questo libro mi è piaciuto molto. Conoscevo già la scrittrice, poiché avevo precedentemente letto Il sentiero dei profumi, e anche questo suo romanzo mi ha colpito in positivo. La Caboni scrive con una tecnica che rapisce il lettore e lo porta a scoprire mondi affascinanti, quasi magici. Non vi deluderà
  • 3 person found this review helpful

    3 people found this review helpful

    3 of 3 people found this review helpful

    Thanks for your feedback!

    bellissimo

    Amore. Amore nel senso più elevato del termine, è ciò che celebra questo meraviglioso romanzo. A cominciare dall’amore incondizionato per la propria terra d’origine, aspra e dura, che Angelica Senes, la protagonista, nutre per quella meravigliosa isola, la Sardegna, che ha dovuto lasciare troppo presto. Terra che ama talmente tanto che pure di difendere è disposta a mettersi da sola contro tutti, anche contro l’uomo che ama. Amore per la natura che la circonda, la macchia mediterranea selvaggia e nascosta, i meravigliosi fiori bianchi degli asfodeli e i pennacchi violacei dei cardi che oscillano al vento. Amore smisurato per le api, di cui conosce ogni più recondito segreto. Angelica è depositaria di un’antica sapienza che le è stata tramandata da Jaja e che dovrà gelosamente custodire e a sua volta tramandare solo ed esclusivamente se incontrerà sul suo cammino un’altra custode. Poi c’è il miele, deliziosamente celebrato in tutti i suoi colori, dalle tonalità più chiare a quelle più scure. Il suo sapore, che viene decantato come fa un sommelier col vino, sviscera gli aromi più nascosti. La sua consistenza, che può essere liquida o cremosa e la cristallizzazione, che avviene in modo differente per ogni singola tipologia di miele. I rimedi per disturbi da raffreddamento preparati con miele e altri aromi, o semplicemente cosmetici per la cura del corpo. Un libro che racconta in modo dettagliato il lavoro dell’apicoltore, con una protagonista che canta alle sue api e le manovra tranquillamente senza dover ricorrere ad alcuna protezione, perché lei è una custode e le api la riconoscono: non le faranno mai del male. Una trama piacevole e scorrevole, in un susseguirsi di passaggi non privi di poesia, che ha saputo coinvolgermi dall’inizio alla fine. Cristina Caboni è molto abile nelle descrizioni dei luoghi, ha saputo trasportarmi in un paesino incantevole, circondato dalla natura ancora selvaggia, di cui ho apprezzato i colori e i profumi. Ho conosciuto le sue genti, personaggi tipici, all’inizio diffidenti ma che in seguito sanno aprirsi ed essere generosi. Mi ha raccontato la storia di Angelica e di Jaja, facendomi spesso commuovere. Ho scoperto tutti i segreti legati al meraviglioso mondo delle api, mi ha rivelato nuove tipologie di miele che non conoscevo: l’asfodelo è uno di quelli. Mi ha stupito rivelandomi la sua mansione di custode delle api. Ho scoperto luoghi celati nel folto del bosco, accessibili a pochi eletti che nascondono piante millenarie, custodi di antichi segreti e arcaiche credenze isolane. Ho sentito Angelica soffrire per amore e per le incomprensioni con sua madre. Ma soprattutto ho conosciuto una donna forte, determinata e coraggiosa, che mi ha raccontato una storia che vale la pena scoprire. Un libro che consiglio a tutti, a cominciare dagli apicoltori, che sapranno immedesimarsi in alcune attività. E anche a tutti coloro che temono le api: impareranno a rispettarle, a capirle e a non averne più paura. A tutti coloro che amano la natura e le storie intricate ma a lieto fine. Per chi ama le storie di donne coraggiose. Per chi ama la Sardegna. Una lettura da amare.
  • 1 person found this review helpful

    1 people found this review helpful

    1 of 1 people found this review helpful

    Thanks for your feedback!

    La custode fel miele e delle api

    Semplicemente bello,scorrevole, emozionante, MAGICO. Mi è piaciuto dall'inizio alla fine e mi ha portato a ricredermi su un insetto che fino ad oggi è stato causa di mie fobie. Lo consiglio
  • 0 person found this review helpful

    0 people found this review helpful

    0 of 0 people found this review helpful

    Thanks for your feedback!

    Per chi ama stupirsi della natura

    Ho adorato la poesia della natura, i suoi profumi e colori meravigliosamente descritti. Ho avuto l'impressione che lo scheletro di fondo ricalcasse in tutto "Il sentiero dei profumi". Comunque piacevole da leggere.
  • 0 person found this review helpful

    0 people found this review helpful

    0 of 0 people found this review helpful

    Thanks for your feedback!

    Bello!

    Facile da leggere e pieno di magia,devo dire che d adesso guarderò le api in maniera diversa!
208

You can read this item using any of the following Kobo apps and devices:

  • DESKTOP
  • eREADERS
  • TABLETS
  • IOS
  • ANDROID
  • BLACKBERRY
  • WINDOWS