More titles to consider

Shopping Cart

You're getting the VIP treatment!

With the purchase of Kobo VIP Membership, you're getting 10% off and 2x Kobo Super Points on eligible items.

Item(s) unavailable for purchase
Please review your cart. You can remove the unavailable item(s) now or we'll automatically remove it at Checkout.
itemsitem
See your RECOMMENDATIONS

Ratings and Reviews

Overall rating

3.8 out of 5
5
5 Stars 4 Stars 3 Stars 2 Stars 1 Stars
1 2 2 0 0

Share your thoughts

You've already shared your review for this item. Thanks!

We are currently reviewing your submission. Thanks!

Complete your review

All Reviews

  • 2 person found this review helpful

    2 people found this review helpful

    2 of 2 people found this review helpful

    Thanks for your feedback!

    DA NON PERDERE!!!

    In questa storia Michela e Silvia si sono superate: hanno migliorato il loro modo di scrittura, tanto da renderlo ancora più fluido, preciso e coinvolgente. Per non parlare che queste due autrici, come ho già detto la volta scorsa, sembrano avere un'unica mano con cui scrivere. Quando ho iniziato questo loro romanzo, non sapevo esattamente cosa aspettarmi, perché "Un marine per sempre" mi ha davvero conquistato e non credevo che "Tra le braccia del marine" avrebbe fatto lo stesso se non di più. Ho avuto fiducia nella bravura delle autrici e mi hanno sorpreso positivamente ancora una volta, perché dal prologo si rimane già un po' spiazzati: si pensa di iniziare con le avventure di Colin e Liz, invece viene raccontato qualcosa d'incomprensibile, che non si riesce a spiegarsi. L'ho letto due volte, mi domandavo se avevo sbagliato storia e continuavo a ripetermi: ma che c'entra? Poi, però tutto ha un filo logico e con l'avanzare della lettura il misterioso prologo sarà svelato. Quella che viene raccontata, è una storia il cui fulcro sono i sentimenti: l'amore, l'amicizia, i legami familiari, le fragilità. Soprattutto queste ultime perché, nonostante i nostri personaggi sono forti e indipendenti, nascondono delle crepe che bisogna risanare. Un ruolo che particolarmente mi ha colpito è stato quello di Gavin, il miglior amico d'infanzia di Liz, colui che la conosce davvero, che sa delle sue paure, che la sprona, che la supporta, che la comprende con un semplice sguardo. Colui che per lei è un porto sicuro. Colui che possiede totalmente la sua fiducia. Data la loro intensa intesa, Colin ne è geloso e assisterete a delle scene in cui la gelosia ne è la protagonista. Allo stesso tempo saranno scene divertenti perché il marine e la dottoressa perderanno le staffe punzecchiandosi ancora una volta ma avvicinandosi sempre di più. È un libro che si legge piacevolmente, è raccontato in terza persona e si entra in contatto soprattutto con le emozioni della protagonista femminile. C'è un'unica pecca: mi sarebbe piaciuto ascoltare qualche pensiero di Colin per conoscerlo meglio e percepire di più le sue sensazioni. No che non si percepiscano, ma se ci fossero un paio di capitoli in cui a raccontare fosse lui, sarebbe stato l'ideale. Da contorno ai personaggi principali, ci sono quelli secondari: troviamo ancora una volta Cal e Joe, che ormai fanno coppia fissa. Poi ce ne sono di nuovi che fanno il loro ingresso nella storia: Bree, sorella gemella di Colin, e Ash fratello maggiore di entrambi, anche lui soldato con il grado di Tenente Colonnello nei Marine Forces Command. Mi chiedo se, su quest'ultimo, le autrici abbiano già pensato allo sviluppo di un libro dedicato a lui. L'epilogo è un qualcosa di sorprendente, sono rimasta letteralmente sbalordita, non potete capire, tanto che avrei voluto che nel mio kobo ci fosse il seguito per scoprire cosa sarebbe accaduto. Ciò che mi ha trasmesso questo romanzo è che non bisogna mai avere paura: anche se la grandezza dei sentimenti che proviamo c'intimorisce, bisogna viverli appieno, perché tutti meritiamo di essere felici nonostante le avversità. Dobbiamo combattere, superare quegli ostacoli, affrontare le difficoltà che temiamo per prenderci il nostro lieto fine. Se non dovessimo riuscire a conquistarlo? Beh, ci si mette un punto si riparte nuovamente, ma almeno possiamo dire di averci provato e non avere rimpianti. Michela e Silvia ancora complimenti per questa fantastica storia che avete scritto. Adesso so che siete una certezza, un duo in gamba da non lasciarsi sfuggire. Siete riuscite a farmi riflettere con il messaggio che avete voluto lasciare in questa vostra ultima storia pubblicata. Una cosa: vi prego… VI PREGO… sfornate al più presto il terzo volume della serie perché voglio scoprire come andrà la storia. Sappiate che sarò alle vostre calcagna per essere aggiornata sul vostro lavoro in elaborazione. Continuate così, a regalare messaggi preziosi, emozioni, sorrisi alle vostre lettrici. Siete semplicemente bravissime. VOTO: 4 stelle e ½ ( più che bello) CONSIGLIATO: Ovvio che si! Da non perdere
5

You can read this item using any of the following Kobo apps and devices:

  • DESKTOP
  • eREADERS
  • TABLETS
  • IOS
  • ANDROID
  • BLACKBERRY
  • WINDOWS