Altri titoli da considerare

Carrello

Sarai trattato da vero VIP!

Prodotti non disponibili per l'acquisto
Controlla il carrello. È possibile eliminare uno o più prodotti, oppure verranno rimossi automaticamente prima del pagamento.
elementielemento
elementielemento
Valutazioni e recensioni del libro (1 1 classificazione a stelle
1 recensioni
)

Valutazione complessiva

5,0 fuori da 5
1
5 Stelle 4 Stelle 3 Stelle 2 Stelle 1 Stella
1 0 0 0 0

Condividi le tue opinioni

Hai già condiviso la tua opinione per questo articolo. Grazie!

Stiamo attualmente rivedendo la tua richiesta. Grazie!

Completa la recensione

Tutte le recensioni del libro

  • 0 persona ha trovato utile questa recensione

    0 persone hanno trovato utile questa recensione

    0 su 0 persone hanno trovato utile questa recensione

    Grazie per i commenti.

    Accattivante

    Dove scorre il male è il secondo libro con protagonista il commissario Luca Sammarchi. Non è cambiato: è burbero e introverso. Viene chiamato a presentarsi in tribunale per essere ascoltato su una causa di dieci anni prima quando si trovò in servizio durante un evento spaventoso. Un quartiere crollò e molte famiglie persero la vita. Le indagini seguivano la pista della corruzione, ma il caso non era ancora chiuso. Luca Sammarchi deve necessariamente tornare in quei luoghi, ma le cose si complicano. Si doveva fermare un paio di giorni, ma dovrà rimandare la partenza. Fabio Mundadori unisce più generi: thriller, giallo, romanzo d'azione, non annoiando mai il lettore e tenendo alta la tensione. Si fa aiutare da molti personaggi: poliziotti, cattivi, spie e mecenati, scagnozzi. Figure femminili e maschili ben costruiti e descritti tramite i dialoghi. "La ragazza non risponde, di limita a guardare di nuovo la scena oltre il vetro, negli occhi tornati marroni, una luce strana. -Mi dia retta, stia alla larga dai guai.- Insistette Gerosi - Piuttosto ha firmato quel modulo con la denuncia?- -Il modulo con la denuncia, certo, queste sono le cose importanti.- pensa Alba..." In questa frase racchiude il senso d'impotenza che credo sia un sentimento condiviso da molti. Quella mancanza di forza necessaria per portare avanti le cose. Quella paura di non riuscire a far conoscere la verità. Una verità chiara ai nostri occhi, ma solo ai nostri. Questo dialogo è fra un poliziotto e Alba Insegni, personaggio che mi ha colpito. Donna dalle mille facce, scaltra e affascinante, si fa conoscere piano piano, mi ha sorpresa. Una cosa che mi piace è il modo di Fabio nel dividere i capitoli: sono brevi. Rendono scorrevole la lettura, si segue la storia e tiene alta la tensione. Leggete, non vi deluderà! #fabiomundadori #thriller #madamethriller #gialli #libridaleggere #dovescorreilmale #sammarchi #librichepassione
1

Puoi leggerlo utilizzando uno qualsiasi dei seguenti dispositivi o una app Kobo:

  • DESKTOP
  • eREADER
  • TABLET
  • IOS
  • ANDROID
  • BLACKBERRY
  • WINDOWS