Altri titoli da considerare

Carrello

Sarai trattato da vero VIP!

Con l'acquisto dell'abbonamento Kobo VIP avrai lo sconto del 10% e il doppio di Kobo Super Points su determinati prodotti.

Prodotti non disponibili per l'acquisto
Controlla il carrello. È possibile eliminare uno o più prodotti, oppure verranno rimossi automaticamente prima del pagamento.
elementielemento
Valutazioni e recensioni (1 1 valutazioni con stelle
1 recensioni
)

Valutazione complessiva

5.0 su 5
1
5 Stelle 4 Stelle 3 Stelle 2 Stelle 1 Stelle
1 0 0 0 0

Condividi le tue opinioni

Hai già condiviso la tua opinione per questo articolo. Grazie!

Stiamo attualmente rivedendo la tua richiesta. Grazie!

Completa la recensione

Tutte le recensioni

  • 0 persona ha trovato utile questa recensione

    0 persone hanno trovato utile questa recensione

    0 su 0 persone hanno trovato utile questa recensione

    Grazie per i commenti.

    Una Marina a cui non serve il mare.

    In questo libro, davvero molto originale, Marina Atzori, si racconta e ci racconta il mondo che le sta attorno, fatto di luoghi e persone, utilizzando un sistema decisamente carino ed inconsueto. L'autrice infatti racconta le persone e gli stati d'animo che le caratterizzano identificandole con un fiore, anche se dire solo fiore è decisamente riduttivo. Marina infatti ci parla di querce, di castagni di pini, di meli e di ciliegi, ma anche di coccinelle, api e orsetti. Di ognuno di essi, persone/personaggi identifica i lati del carattere e li accomuna, appunto, a questi archetipi. Traccia un profilo delle peculiarità di ognuno, sia reale che archetipo, e poi ci spiega attraverso aneddoti e accadimenti il perché abbia creato proprio questo tipo di accoppiata. Il libro nella sua interezza è pervaso sia dalla fantasia, usata per identificare i “fiori”, sia dalla realtà cruda con cui sono raccontati i vari aneddoti e gli eventi. In pratica giocato molto bene sul filo sottile dell'equilibrio che sta fra fantastico e terreno. Nel libro si respira una dolce tenerezza e si prova l'affetto profondo che l'autrice sente per i suoi protagonisti. Indubbia la consapevolezza del ruolo che incarna l'autrice, nei fatti raccontati e dei propri pregi e difetti, limiti e potenzialità. Lo stile è pulito, scritto correttamente e con un'apparente leggerezza. E questa apparenza si percepisce come tale, quando si va a leggere più in profondità il significato di quanto scritto. Resta comunque un libro estremamente piacevole da leggere, con momenti in cui sorridere e altri in cui commuoversi. E no, non serve un mare di passato quando si ha una margherita di futuro fra le mani, di cui prendersi cura e da fare crescere. Certamente un ottimo esordio a cui speriamo farà seguito un'altra opera a breve.
1

Puoi leggerlo utilizzando uno qualsiasi dei seguenti dispositivi o una app Kobo:

  • DESKTOP
  • eREADER
  • TABLET
  • IOS
  • ANDROID
  • BLACKBERRY
  • WINDOWS