Altri titoli da considerare

Carrello

Sarai trattato da vero VIP!

Con l'acquisto dell'abbonamento Kobo VIP avrai lo sconto del 10% e il doppio di Kobo Super Points su determinati prodotti.

Prodotti non disponibili per l'acquisto
Controlla il carrello. È possibile eliminare uno o più prodotti, oppure verranno rimossi automaticamente prima del pagamento.
elementielemento
Valutazioni e recensioni (2 4 valutazioni con stelle
2 recensioni
)

Valutazione complessiva

3.5 su 5
4
5 Stelle 4 Stelle 3 Stelle 2 Stelle 1 Stelle
1 1 1 1 0

Condividi le tue opinioni

Hai già condiviso la tua opinione per questo articolo. Grazie!

Stiamo attualmente rivedendo la tua richiesta. Grazie!

Completa la recensione

Tutte le recensioni

  • 1 persona ha trovato utile questa recensione

    1 persone hanno trovato utile questa recensione

    1 su 1 persone hanno trovato utile questa recensione

    Grazie per i commenti.

    La vita non è un film

    Ho letto con interesse “Una vita perfetta”, romanzo di formazione in cui si racconta di un percorso di autoanalisi e di crescita interiore. Giulia è una donna sicura di sé, talvolta cinica, certa di vivere la miglior vita possibile. Sorella di Rita e di Luciano, personaggi fondamentali nell’intreccio, conduce un’esistenza basata sull’illusoria certezza che tutto le sia stato dovuto perché meritato. Ha un marito che ama e da cui è amata, due figli meravigliosi, un lavoro soddisfacente, ma presto dovrà fare i conti con un passato di cui ignorava l’esistenza e che la spingerà a mettersi in discussione e a intraprendere un cammino di evoluzione. Il ritrovamento di un diario e la scoperta di episodi lontani che riguardano la sua famiglia di origine la aiuteranno a comprendere che ogni essere umano ha le sue ombre e che tutti hanno bisogno di comprensione e di conforto. “La vita non è come un film che si può riavvolgere e girare daccapo o come un libro di cui si può riscrivere qualche capitolo”, ma tutti hanno la possibilità di rimediare agli errori commessi e di scoprire la parte migliore di se stessi. L’Autrice, avvalendosi di una scrittura fluida e scorrevole , è molto abile nel creare suspense e aspettative e porge al lettore un messaggio di speranza e di fiducia che arriva dritto al cuore.
  • 0 persona ha trovato utile questa recensione

    0 persone hanno trovato utile questa recensione

    0 su 0 persone hanno trovato utile questa recensione

    Grazie per i commenti.

    Un libro che fa pensare

    Una storia di vita vissuta. Tanto vera e drammatica da sembrare autobiografica. La tecnica dello scrivere in modo diretto, quasi scarno, in prima persona coinvolge il lettore e quasi lo invita a giudicare il comportamento di chi affida alla scrittura la confessione dei suoi errori e la sofferenza di un profondo senso di colpa. Leggendo ho provato il desiderio di parlare con la protagonista di dirle che i suoi errori sono gli errori che tutti noi commettiamo, e che tutti noi abbiamo bisogno del perdono per continuare a vivere. Per quanto mi riguarda si è trattato di una lettura piacevole. Le 4 stelle solo per una mia personale idiosincrasia verso l'uso del Passato Remoto. A story of life lived. So real as to seem dramatic autobiographical. The technique of writing directly, almost gaunt, personally engages the reader and almost invites him to judge the behavior of those entrusted to write the confession of his mistakes and suffering a deep sense of guilt. Reading I felt the desire to talk to the protagonist to tell her that his mistakes are the mistakes that we all make, and that we all need forgiveness to continue living. For me it was an enjoyable read. 4 stars only for my personal aversion to the use of the Remote Past.
4

Puoi leggerlo utilizzando uno qualsiasi dei seguenti dispositivi o una app Kobo:

  • DESKTOP
  • eREADER
  • TABLET
  • IOS
  • ANDROID
  • BLACKBERRY
  • WINDOWS